Come curare l'influenza

Come curare l'influenza

Mio nonno, farmacista di vecchia generazione, mi ripeteva sempre che la miglior terapia per l'influenza è il letto, e trovo che la massima sia tutt'oggi veramente esaustiva.

L'influenza è un'infezione virale, e come tale, se non ci sono complicanze gravi che richiedano l'uso di antibiotici o altri farmaci per le vie aeree, va sconfitta lasciando che il sistema immunitario assolva i suoi compiti.

A questo scopo è la natura a fornirci i rimedi migliori:

  • echinacea,
  • uncaria,
  • acerola,
  • tabebuia,
  • astragalo

Negli ultimi tempi è entrato in commercio un nuovo e potente estratto naturale, il Pelargonium sidoides, che ha dimostrato un'interessante azione antivirale negli adulti e nei bambini sopra i 3 anni, tanto da ottenere la registrazione come farmaco senza obbligo di prescrizione medica: 3 compresse al giorno per 7 giorni garantiscono un efficace baluardo contro il virus influenzale.

Il secondo step è il controllo della febbre, che va messo in atto solo se la temperatura sale sopra i 38°: a questo scopo è utile il paracetamolo, nella dose di 15 mg/kg di peso corporeo, il miglior farmaco per adulti e bambini, ma anche per le donne in gravidanza.
Il rispetto della dose è fondamentale per garantire un rapido effetto e l'assunzione, in base ai sintomi, va fatta ogni 6-8 ore a stomaco pieno.

Il terzo step è combattere l'infiammazione delle vie aeree attraverso:

  • gli antinfiammatori non steroidei, come ketoprofene e flurbiprofene, formulati in pastiglie, spray, colluttori o bustine per via orale, e l'estratto di salice, che contiene principi attivi simili all'acido acetilsalicilico
  • gli antisettici del cavo orale, come 2,4 diclorobenzilalcol, amilocresolo, benzidamina, propoli, estratto di semi di pompelmo e tea tree oil.

Ad esempio ProInflu C, è un integratore alimentare a base di Propoli, Vitamina C, Acerola, Salice, Uncaria e Zinco. La Vitamina C e lo Zinco contribuiscono alla normale funzione del sistema immunitario e proteggono le cellule dallo stress ossidativo. L'Acerola e l'Uncaria favoriscono le naturali difese dell'organismo.

Invece Biotic è un integratore alimentare a base di Propoli, Pompelmo semi e Tea Tree Oil. Il Tea Tree Oil favorisce la funzionalità delle prime vie respiratorie. Il Pompelmo semi è noto per le sue proprietà antiossidanti in grado di contrastare gli effetti dannosi dei radicali liberi.

 

Ovviamente importanti le strategie nutrizionali:

  • bere un quantitativo di acqua giornaliero pari al 3% del proprio peso corporeo a piccoli sorsi
  • incrementare il consumo di porzioni di verdure fresche di stagione, specialmente quelle a foglie verdi, che hanno un effetto “antinfiammatorio” sul nostro organismo
  • consumare frutta fresca ad alto contenuto di vitamina C, come agrumi e kiwi

Come ultima raccomandazione, dare il tempo all'organismo di recuperare la stanchezza e la prostrazione, evitando di praticare intensa attività fisica e cercando di coricarsi la sera non oltre le 23, in modo da garantirsi il giusto numero di ore di sonno.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *